Oriente ed Occidente si incontrano in Calle Corte Legrenzi

Questo nostro viaggio alla scoperta degli artisti e delle associazioni del territorio che porteranno un po’ di Oriente a Mestre si conclude in Calle Corte Legrenzi che ospiterà due associazioni che rappresenteranno un punto di incontro tra Occidente ed Oriente: Atelier 3+10 con i suoi artisti italiani e cinesi con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’Arte Visiva, vista come linguaggio universale capace di interessare differenti espressioni, tradizioni e nazionalità, e la Fondazione “Casa dell’Ospitalità” che presenterà  il laboratorio scultura–ceramica con la tecnica Raku “Arte e Identità” con l’architetto e designer responsabile Ana Maria Reque.

Atelier 3+10 darà corso dalle 16.00 ad una serie di perfomance di pittura con Rita Vieite, Chiara Oliva , Zhang Shiqi, di  scultura in legno con Marija Markovic e di modellato con Zhongqi Geng ed Elisa Pavan. Inoltre dal 6 al 13 ottobre saranno esposte le opere di scultura di Antonio Giancaterino, Giovanni Pinosio, Marija Markovic, Zhongqi Geng, Cui Jinran, Shi Liuzhang, Zhang Shiqi, Wang Yian, Gao Weirong e i disegni di Paolo PavangM

L’Associazione Culturale Internazionale Atelier 3+10 nasce nel Febbraio 2015 allo scopo di promuovere e valorizzare l’Arte Visiva, vista come linguaggio universale capace di interessare differenti espressioni, tradizioni e nazionalità. Atelier3+10 offre un punto di incontro e sperimentazione per artisti emergenti e non, organizzando mostre collettive e personali, eventi pubblici culturali, concorsi, corsi e workshop di scultura e pittura.

Maggiori informazioni: www.atelier3piu10.com | atelier3piu10@hotmail.com

Sempre il 6 otttobre in Calle Corte Legrenzi, la Fondazione “Casa dell’Ospitalità” presenterà  il laboratorio scultura–ceramica con la tecnica Raku “Arte e Identità” con l’architetto e designer responsabile Ana Maria Reque e saranno esposte modellate dagli ospiti della Fondazione in Ceramica Raku e con inserti in vetro soffiato di Murano. La Ceramica Raku è una tecnica inizialmente diffusa nei paesi orientali, attualmente è aplicata nell’arte contemporanea in diversi paesi europei. Possiamo affermare che  è un strumento di Fusione e  integrazione di culture e materiali. L’integrazione di Oriente e Occidente tramite la Ceramica Raku.

Il gruppo di lavoro del laboratorio artistico “Arte e Identità è partito nel 2006 ed ha organizzato 6 Mostre nella Sala della chiesa S. Leonardo a Venezia e tra il 2009 e il 2011 ha provveduto ad interventi di risanamento e di decorazioni in fatiscenti edifici veneziani. Ha inoltre collaborato in alcuni microprogetti urbani.

Obbiettivi del laboratorio sono la “produzione artigianale di ceramica e vendita nelle mostre-mercato in città”, il recupero delle Relazioni e motivazioni di alcuni ospiti della  Casa dell’Opitalità che per un periodo breve di passaggio nella nostra struttura, possono trovare uno spazio di serenità, staccati da una situazione di disagio, uno spazio di transizione dal quale ripartire verso altri percorsi di reinserimento e recupero sociale.

Maggiori informazioni: www.anamariarequeart.com | anareque@.libero.it

In Calle Corte Legrenzi gli appuntamenti in collaborazione con Dritti sui Diritti continueranno!